Questo esame ci permette di documentare fotograficamente il fondo oculare.

La cattura delle immagini avviene con l’impiego di un retinografo digitale che restituisce foto a colori stampabili ed archiviabili, utili per il monitoraggio nel tempo.

Richiede la dilatazione della pupilla con colliri midriatrici.